Un ritorno alla naturalezza, dal colore ai tagli fino ad arrivare allo styling. Quest’ anno iniziamo con un inno alla semplicità. L’obiettivo deve essere seguire il proprio movimento naturale. Ecco che i capelli lisci non sono mai troppo piatti, i mossi abbandonano le onde troppo strutturate e i ricci vengono rispettati nel loro essere ribelli. Anche il colore è naturale, con grande trionfo del castano in tutte le sue tonalità. 

I capelli castano chiaro o castano scuro possono sembrare banali, ma non lo sono affatto grazie alle tante tonalità e riflessi che li rendono brillanti  affascinanti e con quell’effetto naturale che nessuna tinta in testa può dare.

Spesso definiti marroni, i capelli castani sono quelli che meglio si prestano per scatenare la fantasia degli hairstylist. A differenza di altre tinte infatti, il castano luminoso: mette in evidenza gli occhi chiari e dona un fascino unico a chi ha occhi scuri o color nocciola.

Castano scuro

Su una chioma lunga scura le tante tecniche di colorazione possono donare quel tocco particolare che regala luminosità. Balayage e ombré hair regnano sempre sovrani, però c’è chi mantiene il capello del colore naturale ravvivandolo con riflessi . Spesso basta un buon taglio o un modo diverso tutto nuovo per portare i capelli castani, come il bob cut o un taglio corto.

Castano chiaro

Il confine tra il castano chiaro e i capelli biondi grazie ai tanti nomi che vengono dati ai colori dei capelli, talvolta è labile.  Tuttavia castane chiare o si nasce o si diventa, ma il monocromatico non  è più di moda sulle tonalità chiare. Lo vediamo in questa proposta dei saloni Wella dove la lunghezza dei capelli viene colorata con una tintura biondo rosa. Si chiamano ombrè hair ed è particolarmente adatta per i capelli lunghi ma non solo.

Molto popolari ma più adatti al periodo estivo sono tutte le tonalità di color caramello, anche in questo caso si tratta comunque di schiariture tramite balayage o altre tecniche su basi chiare o radici scure. Questa tonalità di caramello che vediamo invece è perfetta per la stagione invernale.