In passato era propria di cow boy e pirati, mentre oggi è tornato di nuovo dopo anni come trend. Viene indossato tra i capelli per dare vita a look gipsy e un po’ selvaggi, perfetti per i giorni d’estate. 

Oggi impareremo a domare le nostre chiome lunghe, corte e medie con qualche semplice nodo, perché non è solo una tendenza ma anche un modo alternativo che proteggerà i vostri capelli colorati dai raggi del sole per tutta l’estate. Vediamo insieme i metodi per annodarla e i colori che più si abbinano a qualsiasi tonalità. 

* Il nodo nascosto. Un classico, la bandana va piegata su se stessa e ridotta ad una fascia ampia circa 4 cm. Ora adagiatela sui capelli raccolti e annodatela sotto la nuca, il gioco è fatto! 

* Il raccolto. I capelli sciolti in estate sono un tormento e la bandana capelli può salvarci la vita! Inumidite i capelli, raccoglieteli in uno chignon e fermatelo con un foulard colorato. Questo stile è perfetto se abbinato ai capelli mossi. 

* La rosa. Una bandana importante che copre completamente la capigliatura andando a formare una rosa sulla fronte. Una scelta perfetta per chi ha optato per una decolorazione eccessiva (magari per i frosty hair ) e ora ha la necessità di proteggere la chioma.

* Treccia. Altra alternativa è annodare la bandana nella treccia e far si che si confonda nella capigliatura. 

Scorri la gallery, e lasciati ispirare !