Gli ultimi giorni di Gennaio lasciano spazio ad una ‘ FLASH PROMO ‘ con Arianna Calvitti. Almeno 20 € di sconto su un minimo di 80,00 € di servizio su tutti i servizi colori.

Ma quando parliamo di servizi colore, cosa si intende ?

Ci sono diverse tecniche per chi ama i colori ma non ha intenzione di decolorare in modo compatto,  che danno al capello armonia e naturalezza.

Iniziamo per ordine partendo dal #Balayage di cui abbiamo avuto modo di parlare in diversi articoli.

Caratteristica generale è quella di creare un colore sfumato senza toccare le radici; permette le clienti di mantenere il colore evitando il ritocco mensile, questo perché non vengono toccate le radici. Basterà un leggero bagno di colore ogni mese e mezzo circa. E’ n servizio molto versatile che si personalizza in base al risultato da ottenere, di seguito alcuni esempi.

  • Mano libera : effetto più naturale ( ad esempio schiaritura del sole  ) e può essere per un biondo più o meno intenso.
  • In cartina ( anche definito FOLIYAGE) : effetto più intenso. La schiaritura è più decisa, si usa questa tecnica anche quando la cliente vuole fare pochi crazy color senza schiavitù della ricrescita.
Altra tecnica molto in voga negli ultimi anni è il #Multicolor. Questa tecnica di colorazione mista ( si scegli come procedere in base al colore che si vuole ottenere ) si tratta di una sovrapposizione di 2 o più colori per risultato più o meno deciso e multi sfaccettato. Il degradè ad esempio si ottiene attraverso le tecniche di multicolor ( degradè è il nome registrato da wella, ma indica una sovrapposizione sfumata di colori )
Per chi vuole rimanere fedele all’ effetto ‘ naturale ‘ must have del 2019 abbiamo la  tecnica di schiaritura o detti anche #Highlights.  Su base/punte con montaggio in stagnola, si schiarisce in maniera più definita rispetto al balayage ( toccando anche la radice ) e partendo proprio da radice. Questa tipologia di colorazione ha necessità di una manutenzione mensile.
Altro trend del 2020 é il #Colorblock più che una tecnica qui si sottolinea il risultato ! A prescindere da come si ottiene l’effetto finale deve essere quello di un contrasto più o meno netto di colori e si può effettuare su tutti i tipi di lunghezze capelli
I ragazzi di JUICEHD  probabilmente sono stati i pionieri di questa tecnica, si chiama #Hiddencolor. Anche in questo caso il nome sottolinea il risultato poiché altro non è che un colore nascosto che si vede a seconda del movimento che si intende dare alla piega; anche qui la tecnica si sceglie in base al tipo di colore che si vuole ottenere non c’è una regola fissa.
Tra le tecniche, meno richieste in salon c’è lo #Shatush. La tecnica  comporta una cotonatura accentuata dei capelli, e non tutti i capelli lo permettono. Lo stesso risultato si ottiene più semplicemente con il Balayage.