Gli addetti ai lavori l’hanno già ribattezzata ‘mullet bang‘ o ‘helmet bang‘ (letteralmente ‘frangia a elmetto’) e da mesi, sui social, non si parla d’altro.

Bruttina certo ma tremendamente chic, la frangia a tendina tiene banco tra i tagli di capelli più trendy del momento.

Che sia lunga o corta, liscia o mossa, abbinata a un mullet cut o a un long bob, l’acconciatura sembra aver conquistare tutte.

Tagliata di netto, ricorda un po’ quei tagli sbagliati che tutti da bambini abbiamo sperimentato almeno una volta, passandoci da soli le forbici nei capelli.

Ora la nuova frangia a tendina arriva alle orecchie, è aperta al centro e volendo si può portare anche abbinata a una doppia frangetta.

Tra i primi a sdoganarla, dopo averla vista anche in passerella, è stato il sito americano ‘ The Cut’, che il mese scorso ha dedicato all’acconciatura un articolo approfondito.

Nonostante sia parecchio strana e non adatta a tutti i volti, la frangia ha riscosso un successo incredibile.

Eppure, anche se sembra nata per errore, il fatto che sia sbagliata la rende giusta. Quando fai la scuola di parrucchiere, ti viene spiegato cosa non fare mai .

Ecco, questa frangia, sicuramente, è una di quelle ma credo che sia bello quando una persona si sente a suo agio anche con metà dei capelli tagliati sul viso.

Guido Palau, re Mida delle chiome, l’ ha trasformata in vera tendenza. Provare per credere.